La nostra storia

L’Associazione San Gaetano è stata costituita nel 1993 da un gruppo di persone residenti nelle diverse frazioni del Comune di Formigine con le seguenti finalità:

  • Fornire un aiuto concreto alle persone con handicap e alle loro famiglie.
  • Realizzare attività che permettessero alle persone svantaggiate un’opportunità di crescita, eliminando gli ostacoli che impediscono una piena acquisizione del diritto di cittadinanza.
  • Promuovere e diffondere nella società il principio di solidarietà nei confronti delle persone con handicap.
  • Promuovere iniziative idonee per inserire le persone svantaggiate nel mondo del lavoro e nella società.
    Il tutto in uno spirito di solidarietà e di crescita umana e cristiana.

L’ impostazione che fin dall’inizio venne data alle attività, aveva come obiettivo:

  • Dare autonomia alle persone in difficoltà.
  • Favorire una crescita armonica delle persone, avendo la consapevolezza che ognuno di noi è formato da un corpo, una mente, un cuore, e un’anima.
  • Favorire lo sviluppo delle abilità residue affinché ogni persona possa crescere e migliorare.
  • Predisporre i progetti individuali partendo dai SENTIMENTI, dai BISOGNI e dai DESIDERI di ognuno; solo in questo modo si matura la motivazione intrinseca, punto di forza in ogni percorso.

Struttura organizzativa

  • Assemblea dei soci
  • Consiglio direttivo
  • Presidente
  • Vice presidente

Personale che opera all’interno della struttura

  • 2 educatrici dipendenti
  • 8 insegnanti volontarie
  • 13 volontari con presenza fissa all’interno della struttura
  • 26 volontari saltuari legati a progetti o iniziative specifiche come campeggi, cene comunitarie, allestimento carro mascherato…
  • 1 formatore interno
  • 1 formatore esterno

Volontari

Motivazione all’impegno nell’Associazione San Gaetano

  • Siamo convinti che il nostro impegno aiuti persone in difficoltà.
  • Ciò che riceviamo dai ragazzi in difficoltà e molto di più di quello che facciamo.
  • Questo impegno ha dato un nuovo scopo alla nostra vita.

Genitori

Perché abbiamo scelto l’Associazione San Gaetano?

  • I nostri figli sono molto felici di partecipare alla vita dell’Associazione San Gaetano.
  • Hanno trovato degli amici.
  • Con le attività svolte in associazione, siano esse esterne o interne, i nostri figli possono partecipare alla vita della comunità.
  • le attività che svolgono li hanno aiutati a diventare più consapevoli di sé e capaci di vivere in mezzo agli altri.

Enti coinvolti

  • Servizi Sociali
  • Servizio Inserimento Lavorativo
  • Parrocchie
  • Caritas
  • Case delle Carità
  • Scuole

Convenzioni

  1. L’UNIONE DEI COMUNI DEL DISTRETTO CERAMICO:
    invio di persone con disabilità per partecipazione ad attività educative, formative e ricreative
  2. ISTITUTI SCOLASTICI di Modena e Reggio Emilia
    invio di studenti in alternanza scuola lavoro
  3. FACOLTA’ DI SCIENZA DELL’EDUCAZIONE di Bologna:
    invio di studenti universitari in stage

In rif alla legge 214/16 relativa agli obblighi di trasparenza  per tutti gli enti del terzo settore, l'Associazione San Gaetano dichiara che nell'esercizio 2018 ha ricevuto i seguenti contributi pubblici:

Soggetto Erogante: Unine dei Comuni Distretto Ceramico

10.146,19 euro incassati il 28/02/2018 per Realizzazione di progetti a favore di persone con disabilità residenti nel territorio dell'Unione dei Comuni del Distretto Ceramico

20.664,47 euro incassati il 25/06/2018 per Realizzazione di progetti a favore di persone con disabilità residenti nel territorio dell'Unione dei Comuni del Distretto Ceramico

19.508,55 euro incassati il 21/08/2018 per Realizzazione di progetti a favore di persone con disabilità residenti nel territorio dell'Unione dei Comuni del Distretto Ceramico

2.234,99 euro incassati il 30/08/2019 per il Progetto "Dopo di Noi"

740,91 euro incassati il 30/11/2018 per Laboratori di Produzione Sociale

17.233,10 euro incassati il 10/12/2018 per Realizzazione di progetti a favore di persone con disabilità residenti nel territorio dell'Unione dei Comuni del Distretto Ceramico

Inoltre il giorno 23/10/2018 è stato consegnato in comodato gratuito un autoveicolo FORD TRANSIT attrezzato per il trasporto disabili per la Realizzazione di progetti a favore di persone con disabilità residenti nel territorio dell'Unione dei Comuni del Distretto Ceramico

 

Amministrazione di Formigine

“DIAMO UN’OPPORTUNITA’ A CHI NON NE HA”

L’Associazione San Gaetano è tutta in queste 8 parole.
Dal 1993 l’associazione opera a favore delle persone con handicap occupandosi di recupero scolastico, teatro, ginnastica, gite, animazione, centri estivi, allestimento carro carnevale.

L’Associazione San Gaetano significa normalità quotidiana alla portata di persone svantaggiate, significa accoglienza, emozione, incontro che arricchisce gli utenti, i volontari, gli operatori e in ultima analisi l’intera comunità locale. Per il comune di Formigine l’Associazione San Gaetano rappresenta un esempio molto concreto del valore e del significato del volontariato, della sua capacità di costruire legami di solidarietà e sussidiarietà intorno alle persone più fragili e alle loro famiglie, nello spirito di welfare realmente partecipato. Non si tratta però solo di iniziative, progetti, locali, organizzazione.

Si tratta di un dono reciproco quotidiano: solo chi ha incontrato questi ragazzi almeno una volta sa che dopo ogni incontro quello che si è ricevuto e che si porta a casa supera di molto quello che si è potuto donare. E questo valore forse in un bilancio sociale non si può riassumere quindi, oltre alle pagine scritte, provate a conoscere l’intera associazione e i suoi volontari.

MARIA COSTI – Sindaco di Formigine (MO)

Unione dei comuni del distretto ceramico

L’Associazione San Gaetano riveste un ruolo fondamentale e attivo sia come attore della programmazione partecipata al sistema del welfare attraverso il tavolo dedicato alla disabilità, sia come risorsa propria del territorio; l’Associazione San Gaetano offre risposte pratiche, valide e positive soprattutto nei confronti di persone con disabilità o con patologie psichiatriche, migliorando realmente e quotidianamente la qualità della vita delle persone più fragili e delle loro famiglie.

La collaborazione instaurata negli anni e i risultati ottenuti rendono questa associazione un interlocutore importante per l’amministrazione nella realizzazione del sistema integrato dei servizi e degli interventi sociali, qualificandola come espressione di una comunità viva e attenta ai bisogni delle persone.

Tutto questo rappresenta un lavoro impagabile e a nome dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico ringrazio l’Associazione e i suoi volontari.

FRANCESCO TOSI – Assessore Ai Servizi Sociali Unione dei Comuni del Distretto Ceramico